it
Back

Iris Ceramica Group selezionata fra le 44 imprese più etiche dal FUTURE RESPECT index 2020

La governance consapevole che contraddistingue Iris Ceramica Group dalla sua fondazione è stata premiata con l’iscrizione del Bilancio di Sostenibilità della Holding dall’Index Future Respect 2020, l’indice delle migliori pratiche e dei casi di successo delle attività non finanziarie realizzate dalle imprese.

Al suo terzo anno, Index Future Respect è un’indagine, a cura di ConsumerLab, che stila una classifica delle aziende maggiormente coinvolte sui temi etici, scelti da un pool di 250 esperti consumatori, particolarmente sensibili agli obiettivi dell’agenda ONU 2030 per lo sviluppo sostenibile.

Il Bilancio di Sostenibilità di Iris Ceramica Group è stato selezionato fra 210 bilanci pubblicati nel 2020 relativi all’esercizio 2019 e fa parte dei 44 ritenuti più interessanti e meritevoli.

Le motivazioni che hanno guidato i consumatori a inserire Iris Ceramica Group fra le migliori realtà con una gestione d’impresa rispettosa del futuro e sensibile al bene comune sono molteplici: una governance sostenibile illustrata in maniera esaustiva, pratiche utili alla promozione della cultura della Sostenibilità, una narrazione efficace, coinvolgente e distintiva che riesce a guidare le scelte del consumatore.

Il Bilancio di Sostenibilità di Iris Ceramica Group spiegano “testimonia un’impresa solida, per bene, lungimirante e generosa che merita di essere apprezzata dai Consumatori; anche perché in questo momento difficile (Covid-19) genera fiducia e favorisce stili di vita responsabili”.

Un riconoscimento che recentemente ha catturato l’attenzione dei più prestigiosi quotidiani finanziari italiani e che premia anni di ricerca e innovazione tecnologica, di promozione di una cultura della sostenibilità forte e condivisa e di grande attenzione alla responsabilità sociale d’impresa, come leva di inclusione e sviluppo.

Due sono i progetti del Gruppo che, più di altri, in questi anni si sono distinti per l’attenzione al bene comune: Emissioni Zero e ACTIVE SURFACES. Con Emissioni Zero il Gruppo, anticipando i tempi e indicando la via a tutte le aziende del settore, ha dotato il proprio reparto produttivo di tre impianti a combustore con recupero termico rigenerativo di ultima generazione, capaci di assicurare altissime efficienze nell’abbattimento delle molecole organiche volatili presenti nei fumi, odori compresi. Con il secondo, originato più di dieci anni fa e da allora in continuo sviluppo, ha avviato la produzione di ceramiche fotocatalitiche con proprietà antibatteriche, antivirali, antinquinanti, antiodore e autopulenti; una ricerca tutta italiana frutto della sinergia fra Iris Ceramica Group e il Dipartimento di Chimica dell’Università di Milano.

Siamo molto onorati di ricevere questa selezione all’Index Future Respect 2020 proprio da parte dei Consumatori” afferma Federica Minozzi, Amministratore Delegato del GruppoSi tratta di un grande attestato di stima e una conferma che il percorso intrapreso dalla nostra Holding, con tutti gli sforzi che ha comportato, è stato compreso e apprezzato. Ci impegneremo per continuare ad avere un riverbero positivo sulla vita delle persone attraverso una governance trasparente, consapevole e sostenibile che sappia sempre includere uno sguardo sul futuro”.

È possibile appoggiare l’iniziativa votando il Bilancio di Sostenibilità di Iris Ceramica Group nel sito di ConsumerLab:

https://www.consumerlab.it/40-imprese-nellindex-future-respect-2020/iris-ceramica/

Iris Ceramica Group prosegue il suo percorso e rinnova la volontà di una comunicazione trasparente con i suoi stakeholder attraverso il nuovo Bilancio di Sostenibilità 2020, sigillato dalla costituzione di Fondazione Iris Ceramica Group: organizzazione privata e non profit nata per favorire lo scambio e l’accrescimento culturale, collaborando con associazioni e istituzioni riconosciute a livello internazionale.