it
Back

“THE ARCHITECTS SERIES – A DOCUMENTARY ON: FXCOLLABORATIVE” A SPAZIOFMG MILANO

 

Inaugurazione:
13 dicembre 2018

18:30 / Proiezione: The Architects Series – A documentary on: FXCollaborative
19:00 / Conferenza: Dan Kaplan – “Urban Alchemies: Repair and Transformation”

E’ necessario confermare la presenza registrandosi al seguente link EventBrite:

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-the-architects-series-a-documentary-on-fxcollaborative-52866934424

La Mostra:
13 dicembre 2018 – 15 febbraio 2019

Orari di apertura: ogni giovedì e venerdì: 16:00 – 19:00

Chiusura natalizia:

Venerdì 7 dicembre 2018 CHIUSO
27 – 28 dicembre 2018 CHIUSO
3 – 4 gennaio 2019 CHIUSO

La partecipazione all’intera durata alla conferenza permette agli architetti presenti di acquisire 2 crediti formativi professionali. Codice CNA: CNA011112018191753T03CFP00200

L’ultimo appuntamento dell’anno di The Architects Series, che inaugura il 13 dicembre presso SpazioFMG per l’Architettura, porta gli spettatori oltreoceano alla scoperta dello studio FXCollaborative di New York.
Dopo il video di presentazione, a titolo “The Architects Series – A documentary on: FXCollaborative”, il Senior Partner Dan Kaplan approfondirà la sinergia nata tra esseri umani e natura su cui si fonda ogni progetto del team, con la lecture “Urban Alchemies: Repair and Transformation”.

Intelligence, Intuition, Interconnection: in tre semplici parole si cela il modus operandi di FXCollaborative, protagonista del sesto appuntamento di The Architects Series.
Attraverso il format espositivo curato da The Plan e ospitato da SpazioFMG per l’Architettura, galleria showroom milanese di Iris Ceramica e FMG Fabbrica Marmi e Graniti, il 13 dicembre verrà presentato il celebre collettivo di architetti e professionisti che conta più di 150 collaboratori tra la Grande Mela e Washington DC.

FXCollaborative nasce a New York nel 1978 dalla mente e dalla dedizione di Bruce Fowle; in solo quarant’anni, con l’aiuto di otto partner, è riuscito a guidare e sviluppare uno studio di architettura che ad oggi si inserisce tra i più influenti del panorama contemporaneo.

L’intelligenza per FXCollaborative risiede nel creare progetti impattanti che massimizzano il rapporto tra l’umanità e il mondo che la circonda. Per raggiungere l’obiettivo, lo studio promuove non solo un design rigoroso, trasparente e pensato, ma al contempo volto alla sostenibilità e all’eccellenza. Attraverso una continua analisi della funzione olistica dell’architettura e dei bisogni dell’uomo, lo studio imposta il lavoro secondo principi di empatia e resistenza, con lo scopo di combattere il degrado che mina la salute del pianeta.

Le architetture di FXCollaborative, che spaziano dai masterplan urbani alle infrastrutture, passando per la rivitalizzazione di ambienti di lavoro e interi quartieri, nascono da un’intuizione profonda: avvalendosi dell’aiuto di numerosi professionisti tra cui architetti, designer e urbanisti, lo studio da sempre celebra l’unicità dei singoli e delle culture, e ogni diversità viene valorizzata per raggiungere la massima innovazione possibile. Il team instaura rapporti di successo anche con stakeholders, clienti, consulenti esterni, e attraverso il lavoro di gruppo si propone di creare spazi moderni e inclusivi.

La volontà di creare ambienti positivi che non snaturino il contesto in cui si inseriscono, è tradotto attraverso la fondamentale importanza attribuita all’interconnessione tra ambiente naturale e urbano.
I progetti creati rappresentano l’assimilazione di anni di expertise nel creare ambienti sostenibili in linea con i desideri dei committenti, come Passive House, Net Zero Energy e progetti con certificazione LEED. Ciò ha permesso a FXCollaborative di acquisire numerosi premi ed encomi internazionali per i notevoli parametri di rendimento della sostenibilità e dell’efficienza energetica, e grazie a questi riconoscimenti è stata annoverata tra i 50 studi più sostenibili degli Stati Uniti.

Questo complesso ma interessante intreccio tra cultura e natura, sostenibilità e progresso verrà illustrato dapprima nel video di presentazione dello studio di FXCollaborative, e in seguito durante la lecture “Urban Alchemies: Repair and Transformation” tenuta dal Senior Partner Dan Kaplan.
La lecture presenterà inoltre alcuni tra gli edifici realizzati più significativi del panorama globale, tra cui 1 Willoughby Square, che unisce l’aspetto di un loft industriale di Brooklyn con la visione contemporanea; Circa Central Park, edificio di residenze di lusso che celebra il rapporto con la strada e la città; infine la Torre Allianz, il primo grattacielo LEED Platinum in Turchia.

Via SpazioFMG per L’Architettura